A Oristano aprono l’hotel covid e un drive-in dell’esercito per i tamponi
I piani della Regione presentati stamattina durante un incontro con le autorità locali

Apertura del Mistral Uno come covid-hotel a Oristano, riconfigurazione dei posti letto nell’ospedale di Ghilarza per l’assistenza ai pazienti postivi e individuazione dell’hot-spot per l’esecuzione dei tamponi “drive-in”, con la collaborazione dell’esercito che ha chiesto un’area su cui montare una struttura amovibile.

Le soluzioni della Regione, in fase di attuazione in risposta all’emergenza Covid-19, sono state presentate questa mattina dal Commissario dell’Ats, Massimo Temussi, nell’ambito di un incontro fortemente voluto dall’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, a cui hanno preso parte il prefetto di Oristano, Gennaro Capo; il sindaco, Andrea Lutzu, e la direttrice dell’Assl, Valentina Marras.

“Siamo al lavoro per dare al territorio risposte rapide ed efficaci, in una situazione complicata a causa della crescita della curva pandemica”, dichiara Nieddu.

“Il supporto del presidio di Ghilarza”,  prosegue l’esponente della Giunta Solinas, “rafforzerà la capacità del nostro sistema sanitario di rispondere all’emergenza nell’area. L’apertura imminente della struttura recettiva già individuata da Ats, permetterà, invece, di trovare sistemazione ai pazienti ormai in fase di guarigione, alleggerendo la pressione sugli ospedali. Infine, con l’apertura dell’hot-spot per i test, saremo in grado di aumentare i controlli e rendere più veloce l’individuazione dei positivi”.

L’incontro è stato anche occasione per discutere il tema legato alla carenza di personale nelle strutture dell’area: “Un problema che riguarda l’intero sistema sanitario regionale”, precisa l’esponente della Giunta Solinas. “Stiamo procedendo”, conclude Nieddu, “al reclutamento di medici in tutta l’Isola. Metteremo in campo ogni soluzione percorribile per potenziare i servizi e gli organici del territorio”.

Venerdì, 30 ottobre 2020

 

L'articolo A Oristano aprono l’hotel covid e un drive-in dell’esercito per i tamponi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.