A Monserrato tornano gli ausiliari del traffico, dal primo ottobre riparte il servizio, totalmente gratuito, svolto da una pattuglia di monserratini pronti ad aiutare i genitori che arrivano davanti alle scuole con l’auto per accompagnare i propri figli a non creare ingorghi e per fare attraversare in sicurezza gli studenti. Oggi è arrivato l’ok definitivo da parte della polizia Locale e del sindaco Tomaso Locci, che ha firmato una disposizione urgente. Orari già fissati, la mattina saranno in azione sino al suono della prima campanella, alle 8:20, e poi si ripresenteranno davanti agli istituti poco dopo le tredici, al momento dell’uscita degli alunni. La novità, rispetto agli anni scorsi, è che non saranno solo “nonni vigili”. Tra loro, infatti, ci sono molti giovani, che hanno deciso di farsi avanti e di dedicare qualche ora della giornata ad aiutare i tanti studenti che frequentano le primarie e le secondarie del paese.

 

“Saranno un presidio fisso”, spiega il sindaco Tomaso Locci, “e non avremo in azione solo anziani. Abbiamo infatti previsto che, su 13 ausiliari, almeno la metà fossero ragazzi. E, infatti, sei di loro hanno tra i diciotto e i venticinque anni”. Il servizio durerà sino alla fine dell’anno scolastico.

L'articolo A Monserrato tornano gli ausiliari del traffico davanti alle scuole: “Non solo nonni, ci sono tanti 20enni” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.