Centosessantuno tamponi effettuati, quarantotto positivi trovati. Circa un terzo dei monserratini che si sono sottoposti al test gratuito pagato dal Comune hanno scoperto di essere stati contagiati dal virus. E, per tutti, è scattata in automatico la segnalazione all’Ats. Fatte le debite proporzioni, un positivo ogni quattro tamponi nel primo giorno di screening imbastito a Casa Masala: “Si tratta soprattutto di adulti, quindi presumibilmente vaccinati”, spiega la presidentessa della Croce Rossa, Fernanda Loche: “Sono numeri preoccupanti, tutte le persone risultate positive dovranno attendere la chiamata dei medici prima di prendere qualunque iniziativa, come da prassi”. Tra chi è stato sottoposto al tampone anche bambini tra i cinque e i dieci anni.La campagna di screening andrà avanti nei prossimi giorni, sabato compreso, sempre dalle nove alle tredici.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.