A metà mese i lavori sulla Provinciale 33 tra Allai e Samugheo
La strada di accesso al paese del Mandrolisai era stata parzialmente chiusa dopo la caduta di sedimenti

Il sopralluogo effettuato lungo la Provinciale 33 – Foto Comune Samugheo

Partiranno a breve, probabilmente a metà mese, i lavori di sistemazione della Provinciale 33, che collega i centri di Allai e Samugheo. Dovrebbero assicurare la piena percorribilità della strada, attualmente aperta solo su una corsia regolata tramite semaforo.

Dalla Provincia di Oristano fanno sapere che dopo i normali tempi tecnici per reperire i materiali e progettare l’intervento, partiranno le operazioni.

Il problema riguarda la parte interna della strada, dove si era registrata un’anomalia in un canale.

I tecnici e gli operai dell’Ente, insieme a una squadra di rocciatori, avevano compiuto un primo sopralluogo nella provinciale lo scorso 19 gennaio, in seguito alla caduta di alcuni sedimenti del costone della strada che aveva messo in allarme l’amministrazione comunale di Samugheo, guidata dal sindaco Basilio Patta. Gli esperti avevano scongiurato il pericolo di una chiusura totale dell’arteria stradale, fatto che avrebbe isolato il centro del Mandrolisai, considerato il blocco sulla strada provinciale Samugheo-Busachi.

Mercoledì, 3 febbraio 2021

L'articolo A metà mese i lavori sulla Provinciale 33 tra Allai e Samugheo sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.