Cabras

Impegnata la Fondazione Mont’e Prama

Si chiamerà “L’isola dei Giganti” il primo Festival internazionale dell’archeologia che Cabras ospiterà a fine giugno. Lo ha annunciato sui social il presidente della Fondazione Mont’e Prama, Anthony Muroni.

Ad aprire l’attesa manifestazione sarà un pre-festival a Barumini, sede dell’importantissimo sito nuragico Su Nuraxi.

Tra le tappe de “L’isola dei Giganti” ci saranno senz’altro l’area archeologica di Tharros e quella di Mont’e Prama. Inoltre, ci sarà spazio per la musica.

La direzione artistica del festival sarà affidata a uno dei componenti del Cda della Fondazione, il trombettista Paolo Fresu, che è anche direttore artistico di Time in Jazz, festival internazionale di musica jazz che si svolge a Berchidda nel mese di agosto.

Senza però dimenticare la divulgazione scientifica, con ospiti da tutto il mondo.

Anthony Muroni
Anthony Muroni

Ma le novità non finiscono qui. “Con il Centro regionale di programmazione”, ha scritto Muroni, “abbiamo costruito il percorso amministrativo che ci porterà a impegnare e spendere il finanziamento di 12 milioni di euro per realizzare infrastrutture che cambieranno il volto del Museo civico e renderanno più fruibili i siti archeologici di Mont’e Prama e Tharros, oltre che portare alla riapertura, entro pochi mesi, dell’ipogeo di San Salvatore”.

La Fondazione Mont’e Prama ha inoltre definito con il Servizio Marketing dell’Assessorato regionale del Turismo, guidato da Gianni Chessa, un cartellone di iniziative finalizzate a promuovere i beni culturali e archeologici del territorio.

“In quest’ottica a Cabras”, ha aggiunto il presidente della Fondazione, “i prossimi 4 e 5 marzo si svolgerà un workshop in cui ci saranno confronti tra i gestori dei siti archeologici isolani e appuntamenti legati alla divulgazione scientifica”.

E, dopo TourismA a Firenze e la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, la Fondazione sarà presente anche a Cagliari, a metà maggio, per la seconda edizione della fiera “Archeologika”. L’appuntamento è alla Passeggiata coperta del Bastione Saint Remy.

“Nel frattempo”, ha scritto ancora Muroni, “in collaborazione con Regione e Mic, parteciperemo – dopo Berlino e San Pietroburgo – alle tappe di Salonicco e Napoli della mostra ‘Sardegna isola megalitica’, oltre che a un importante congresso programmato a fine aprile negli Stati Uniti. Saremo anche a Sassari, su iniziativa della Soprintendenza del nord Sardegna, a rendere il giusto tributo alla dottoressa Antonietta Boninu, nel convegno di studi a lei dedicato”.

Il presidente della Fondazione Mont’e Prama ha confermato, infine, che presto verrà annunciata un’iniziativa che riguarderà tutti i paesi della Sardegna, in collaborazione con l’Anci regionale e il sistema degli aeroporti.

Giovedì, 3 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.