Nuovo look per le strade groviera di Cagliari e restyling dell’illuminazione pubblica. Sono questi i due interventi principali in corso in città negli ultimi giorni e raccontati, in un video, dal sindaco Paolo Truzzu, che è andato proprio a visitare il cantiere di via Sonnino. Lì, tra ruspe e betoniere, gli operai stanno piazzando il nuovo asfalto: “Aveva un’assoluta necessità di un intervento, nell’ultimo bilancio abbiamo messo più di 11 milioni di euro per riasfaltare tante strade in un periodo non elettorale”, osserva Truzzu: “C’era bisogno di rinnovare il manto stradale”. C’è poi il capitolo legato all’illuminazione pubblica. Tante strade, negli ultimi mesi, dal centro storico a San Benedetto, Bonaria e Sant’Avendrace, la sera sono al buio. Colpa anche “dei vandali che hanno rovinato molti quadri elettrici e tranciato cavi, sono persone che non hanno rispetto della città. Abbiamo trovato una nuova ditta, dai primi di dicembre stiamo intervenendo in modo più tempestivo”.“Stiamo rinnovando anche gli impianti, non è stato infatti fatto un lavoro sulle condotte e sui cavi, con 7 milioni di euro stiamo per far partire la gara per rinnovare le reti di illuminazione. Ci sono altri 700mila euro”, ricorda il sindaco di Cagliari, “per nuovi lavori. Speriamo, così, di dare un maggiore decoro alla città”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.