(ANSA) - CAGLIARI, 25 MAG - "Con questa iniziativa daremo modo alla città di Cagliari di essere la capitale della "Vespa" a livello internazionale". Così l'assessore alle Attività Produttive e Turismo del Comune di Cagliari, Alessandro Sorgia, ha descritto i contorni della prima edizione del "Vespa Raduno Sardo", nazionale e internazionale, che si terrà dall'1 al 5 giugno.
    "La pandemia ha bloccato tante iniziative - ha proseguito Sorgia nel corso della presentazione a Su Siccu - ma non ci siamo mai persi d'animo e abbiamo sempre continuato a programmare. E oggi abbiamo la possibilità di presentare questo raduno che ci permetterà di far conoscere Cagliari altri oltre duecento partecipanti che hanno già garantito la loro adesione. Ci saranno, poi, tante attività di contorno per promuovere le realtà culturali, eno-gastronomiche e turistiche del capoluogo".
    La manifestazione è stata organizzata per la prima settimana di giugno, dai Vespa Club Cagliari, Karalis, Ogliastra, Parteolla-Trexenta e San Vito che hanno voluto riunire le forze per dar vita ad un'iniziativa congiunta che coinvolgesse quanti più appassionati possibile.
    E sono stati già più di duecento i partecipanti che hanno garantito la presenza e che arriveranno da tutta Italia, ma non solo. Un successo particolarmente gradito dall'Assessore Sorgia che ha subito colto l'opportunità, sposandola, di far conoscere la Sardegna attraverso le esperienze dei vespisti.
    All'incontro con la stampa hanno preso parte anche il Presidente del Vespa Club Cagliari, Maurizio Vannini, accompagnato dalla sua vice, Maria Cosima Porru, e il Presidente del Vespa Club Karalis. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.