Sarà una serata tutta “in rosa” quella che si terrà Sabato 26 Marzo, alle 20.00. Nella Chiesa Gotico-Catalana del Santo Sepolcro, in Piazza San Sepolcro, nel quartiere Marina, a Cagliari. Il secondo spettacolo del “Festival di Pasqua”, edizione 2022 (di scena dal 13 Marzo al 30 Aprile), vedrà protagonista il coro femminile Eufonia di Gavoi per uno spettacolo dal titolo “Boghes de Feminas –  polifonie popolari nel modernismo contemporaneo”.  Tradizione e innovazione per una serata suggestiva: verranno portate in scena musiche tradizionali rielaborate per l’occasione, e opere inedite scritte dal Maestro Mauro Lisei, che storicamente si occupa della direzione del Coro, e lo farà anche per l’occasione..

Il coro femminile Eufonia di Gavoi rappresenta un’eccellenza a livello internazionale, partecipando a numerose rassegne e concerti, raccogliendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica. Nato nel 1998, per iniziativa di un gruppo di “ragazze” entusiaste del canto corale.

Dopo un primo periodo di “sperimentazione”, il Coro ha deciso di focalizzare l’attenzione sulla costruzione di un proprio repertorio originale, basato sulle melodie e i ritmi della tradizione, riscoperti e armonizzati in uno stile nuovo, libero da legami troppo stretti con un passato che ancora non c’era.

Il Coro, infatti, rappresenta quasi un “pioniere”, nel suo genere, e ha deciso di muoversi seguendo nuove regole, rispetto a quelle ormai “strutturate” dei Cori maschili: una sfida nella sfida per un gruppo già abbastanza “singolare”, che ha deciso quindi di non percorrere la via più “sicura” e collaudata, per seguirne un’altra, più avventurosa ed entusiasmante. Il Coro ha scelto di cantare testi dai contenuti particolarmente vicini al mondo femminile tradizionale (“Anninnia”,“Mamas”,”Duru-duru”) con l’introduzione, in alcuni brani, di alcuni strumenti etnici (tumbarinos, benas, sonazzos).

Tante le partecipazioni e i premi conquistati negli anni: da ricordare Venezia, al Concorso Internazionale di Gorizia, la partecipazione al “Premio Maria Carta” e al “Premio di Ozieri”. Da segnalare anche il Primo Premio nella Rassegna “G. Barilari” di Buddusò, il “Trofeo Provincia di Sassari” (“per un gruppo che valorizza e tramanda con rigore, originalità e modernità la tradizione etnomusicale polivocale della Sardegna”), e il Premio Speciale per

il canto più bello conquistato a Barcellona, nel “Festival Internazionale L’Europa e i suoi canti, dove il Coro ha rappresentato la Sardegna. Infine, la partecipazione nelle musiche e nel film – come attrici – nel film “Su Re” di Giovanni Columbu.

Il Festival di Pasqua, edizione 2022, è organizzato dall’Associazione Incontri Musicali, in collaborazione con l’Ass. P.I. RAS, il Ministero della Cultura, l’Associazione Sonus de Atongiu e la Scuola Civica “L. Rachel”.

Per assistere agli spettacoli del Festival, in rispetto alle norme per prevenire il contagio del Covid-19, sarà necessario prenotare al 351/8113531 ed essere in possesso obbligatoriamente del Green Pass.

L'articolo A Cagliari il Festival di Pasqua 2022 proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.