Nell’ambito delle attività dell’ Associazione Inner Wheel è stato programmato il Convegno “DONNE  INCOMPIUTE”. 

Si tratta di un approfondimento, un dialogo interdisciplinare per richiamare l’attenzione su un problema sconosciuto ai più e per il quale al momento non esistono soluzioni di aiuto. La difficoltà di queste donne che ha le sue radici nella famiglia e sfocia in età adulta in atteggiamenti di rabbia verso il mondo e poi verso se stesse. Parlarne significa anche fare prevenzione. E’ vero che il modo di vivere la famiglia oggi, rispetto anche solo a qualche decennio, è cambiato ma gli effetti deleteri della conflittualità e della solitudine che ne consegue non si sono modificati e andranno a peggiorare se non se ne avrà consapevolezza.

L’Inner Wheel è un’Associazione di Servizio presente in 99 Nazioni con 107.552 socie nei 4.062 Club divisi in Distretti: in Italia sono sei. Il Distretto, di cui è Governatrice Giuliana Loviselli Serra, comprende due regioni: Sardegna e Lazio. In totale 25 Club di cui nove in Sardegna e 16 nel Lazio.

L'articolo A Cagliari il convegno “Donne incompiute”: un approfondimento sulla conflittualità familiare proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.