Il nuovo Dpcm è già firmato, deve solo entrare in vigore. Quando? Dalla mezzanotte di oggi: dal 6 novembre al 3 dicembre, per Cagliari (zona attualmente gialla, la meno rischiosa) vige il coprifuoco dalle 22 alle 5, i bar e ristoranti devono interrompere il servizio al tavolo alle 18, didattica a distanza solo alle superiori e teatri, cinema, palestre e piscine sempre sbarrate. E il sindaco Paolo Truzzu parla proprio a poche ore dall’ok alle nuove regole: “In città abbiamo 479 positivi, quindici sono ricoverati: i numeri sono aumentati velocemente in dieci giorni, ma è importante che la Sardegna sia tra le zone gialle, cioè le più sicure. Sulla città la situazione è sempre sotto controllo”, assicura il sindaco. “Da domani avremo il coprifuoco dalle ventidue alle cinque, si potrà uscire solo per estrema urgenza. Il trasporto pubblico sarà ridotto al 50 per cento e la didattica a distanza sarà solo per le superiori”.

 

E, proprio sul punto della scuola, Truzzu annuncia che “in virtù dell’incremento dei contagi si è creata una situazione tale che l’Ats non riesce più a gestire le comunicazioni. Da ora in poi interverremo con i dirigenti scolastici per i provvedimenti di chiusura delle scuole a seconda della gravità. Analogamente, l’Ats farà un suo provvedimento. Da un lato limitiamo il rischio di contagio e la sicurezza per i nostri ragazzi, e offriamo alle famiglie la giustificazione dell’assenza dal lavoro. Il trattamento dei dati spetterà come sempre al sistema sanitario”. Truzzu lancia, poi, un appello: “Il fatto di essere in zona gialla è un messaggio importante, il Governo ci dice che non siamo una zona a rischio e dobbiamo essere prudenti: mascherine, distanziamento sociale e igienizzazione delle mani. Evitiamo gli assembramenti, sennò rischiamo di scivolare in zona arancione o rossa. Siate responsabili come lo siete stati sino ad oggi, continuiamo a rispettare le regole”.

L'articolo “A Cagliari 479 positivi, quindici all’ospedale: rispettiamo le regole per restare una zona gialla” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion