Cabras

Conquistata con il ristorante SOMU, aperto a San Vero Milis e trasferito a Baja Sardina dopo un periodo nel centro di Oristano

Brilla anche a Cabras la stella Michelin conquistata dallo chef Salvatore Camedda, con il suo SOMU di Baja Sardinia, che definisce un “ristorante chiamato casa”.

Primo chef del paese a conquistare l’ambito riconoscimento, garanzia di “un ristorante eccellente nella sua categoria”, Camedda, classe 1983, dopo varie esperienze in giro per il mondo aveva deciso di tornare a casa per aprire il proprio ristorante.

Il primo è nato a San Vero Milis, a pochi chilometri dalla sua Cabras, poi il trasferimento in centro a Oristano, all’interno dell’Hotel Duomo, prima del ritorno dove la sua carriera ha avuto inizio: a Baja Sardinia, appunto, nei locali del Club Hotel.

“Abbiamo lavorato duramente in questi anni. Abbiamo fatto sacrifici. Abbiamo messo tutti noi stessi nel raccontarvi la nostra casa, la Sardegna”, commentano da SOMU. “Ricevere la prima stella dalla Michelin Guide non solo ci riempie di orgoglio, ma ci fa capire anche che la strada intrapresa è quella giusta”.

In Sardegna sono 3 le nuove stelle Michelin annunciate ieri, durante la presentazione della guida più ambita dagli chef: oltre a SOMU, l’hanno conquistata Gusto by Claudio Sadler a San Teodoro e Fradis Minoris di Pula.

Già nel 2020 la provincia di Oristano aveva gioito per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento a un giovane chef locale: Giovanni Pireddu, originario di Villaurbana, ha potuto esibire il premio nel suo ristorante “Tentazioni” a Bordeaux, vicino alla centralissima Place Gambetta.

Salvatore Camedda Stella Michelin
Una stella Michelin al ristorante SOMU

Mercoledì, 24 novembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.