Busachi

E nelle vecchia scuola una struttura per anziani

Il comune di Busachi investe nel settore socio-assistenziale per offrire un servizio in più alla propria comunità ma anche per dare un aiuto concreto oltre che una possibilità d’impiego alle persone disoccupate e residenti nel paese.

Ieri sera, il consiglio comunale, approvando la variazione di bilancio e la salvaguardia dell’avanzo libero, ha deciso di destinare una somma delle risorse per cofinanziare un corso di formazione professionale per venticinque futuri operatori socio sanitario (Oss).

“Si tratta di un corso professionale”, dichiara il sindaco Gianni Orrù, “certificato e qualificato da un’ente di formazione accreditato. Contiamo di farlo partire entro il mese di settembre, massimo ottobre. I destinatari saranno i disoccupati residenti nel nostro paese”.

“Il comune”, prosegue sempre il primo cittadino, “sarà cofinanziatore al 50% della quota di iscrizione, la restante sarà a carico dell’utente interessato. In questo modo, diamo un aiuto concreto per l’avvio di un corso che riteniamo utile e fondamentale per la nostra comunità ma, allo stesso tempo, evitiamo di sprecare risorse importanti perché il corso partirà solo con utenti davvero interessati ad apprendere le nozioni e le tecniche inerenti la figura professionale di Oss”.

E l’interesse da parte di molti cittadini di Busachi, pare ci sia. “Nei mesi scorsi”, aggiunge sempre il sindaco Gianni Orrù, “abbiamo indetto, tramite bando, una manifestazione d’interesse per capire se ci fossero tutti i requisiti, primo fra questi l’interesse, per far partire questo corso. La partecipazione devo dire è stata più che positiva e sicuramente dovremo indire una selezione, visti i numeri”.

Il corso di formazione come operatore socio sanitario, in realtà si aggiunge alla volontà, sempre da parte della stessa amministrazione comunale, di riqualificare e ristrutturare la casa di riposo, al momento chiusa perché interessata da lavori di manutenzione, e situata nella parte alta del paese, il rione di Campu majore, e di riprendere il mano il progetto che interessa la “Casa Dopo di noi”.

“Busachi”, conclude il sindaco Gianni Orrù, “ha diversi edifici pubblici dismessi, uno di questi è l’ex scuola elementare che si trova al centro del paese. Abbiamo così deciso di convertire con una nuova destinazione d’uso questa struttura per offrire un servizio di assistenza e cura per la nostra comunità”.

Gianni Orrù - Busachi

Giovedì, 5 agosto 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 0392

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.