Bosa

L’iniziativa si è tenuta negli uffici della Compagnia barracellare

Continua la campagna di microchipatura contro gli abbandoni del Comune di Bosa, in collaborazione con l’Assl 5 di Oristano Si è svolta oggi, dalle 10 alle 12, presso l’ufficio della Compagnia barracellare nella casa comunale del centro della Planargia, una giornata di microchipatura gratuita, estesa ai proprietari di cani e di gatti residenti a Bosa e nella provincia di Oristano.

L’iniziativa ha avuto come sempre una buona partecipazione. Va avanti una collaborazione costante con il dirigente dell’Ats Assl di Veterinaria e Anagrafe Canina di Oristano, il dottor Giuseppe Sedda, sia per la microchippatura che per le sterilizzazioni/castrazioni dei gatti delle colonie feline di Bosa, nonché per il soccorso degli animali vittime di incidenti.

“Ringraziamo dottor Sedda e Rossana Masala, la sua preziosa collaboratrice”, scrive l’assessora comunale al Benessere animale Piera Addis, “per il loro impegno e la disponibilità e i cittadini che partecipano a queste giornate. Un grazie speciale al comandante dei barracelli di Bosa che ci consente la realizzazione di queste giornate nella loro sede”.

“La microchipatura”, conclude Addis, “è un gesto doveroso verso i propri animali, che, ricordiamo, è obbligatorio per legge, ed è indispensabile per fronteggiare la terribile piaga del randagismo”.

Martedì, 3 agosto 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.