Un furto perpetrato nell’ambito della famiglia ristretta non produce generalmente conseguenze, una madre di solito non querela il figlio problematico e addirittura può rifiutare di testimoniare nei confronti dello stesso, anche per reati più gravi. Esistono naturalmente anche le procedibilità d’ufficio, quando il codice penale non parla di querele, si procede e basta. Così, ieri a Narcao, a conclusione degli accertamenti investigativi svolti, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per rapina impropria una 30enne, disoccupata con precedenti denunce a carico. È indiziata anche dei reati di lesioni personali e minaccia, ma per questi probabilmente sua madre non chiederà che si proceda. Ieri sera, al rifiuto di darle dei soldi, oppostole dalla mamma, la ragazza la ha malmenata, scaraventandola violentemente per terra e minacciandola. Le ha portato poi via la borsa, contenente documenti e denaro contante per la somma di euro 15,00 (quindici/00), dandosi quindi a precipitosa fuga, facendo perdere le proprie tracce nonostante l’immediato intervento dei carabinieri, chiamati sul 112 dai vicini. La madre, a causa delle ferite riportate, doveva ricorrere alle cure mediche, ed è stata riscontrata affetta da lesioni varie, con prognosi di giorni 20 (venti) salvo complicazioni. Naturalmente nella vicenda giocano un ruolo gli stupefacenti. Commettere un delitto spropositato rispetto a una contropartita economica minima è tipico di chi debba finanziarsi un’irrefrenabile dipendenza, un vizio incontenibile e molto triste. Se colta in flagranza la ragazza sarebbe stata arrestata, ma un processo ci sarà comunque e con un capo d’imputazione pesante.

L'articolo Le nega i soldi, 30enne scaraventa la mamma a terra: denunciata a Narcao proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.