“Migranti algerini in Sardegna, situazione insostenibile: il Governo pattugli il mare con la Marina militare”

“Ho chiesto al Governo, attraverso il nostro ordine del giorno, di avviare un’attività di pattugliamento della Marina Militare nelle acque internazionali in accordo con l’Algeria e delle Autorità internazionali,  al fine di interrompere il costante flusso migratorio”. A dirlo è il deputato sardo di Fratelli d’Italia, Salvatore Deidda, che attacca l’esecutivo: “Dal Governo un decreto che spalanca i porti. Su sbarchi algerini zero provvedimenti”.

 

 

 

 

“La situazione nell’Isola è diventata insostenibile. Proprio questa notte, infatti, sulla strada statale 131 tre algerini sono stati fermati e mentre venivano soccorsi e riportati al centro di prima accoglienza di Monastir uno di loro ha spaccato una bottiglia in testa ad un carabiniere al quale ribadiamo tutta la nostra piena solidarietà”, ricorda il deputato meloniano. “Il Governo giallorosso continua ad ignorare le denunce e proposte di Fratelli d’Italia che coincidono con quelle di Yassine Belkassem coordinatore nazionale della rete delle associazioni della comunità marocchina in Italia che in una nota spiega che ‘purtroppo nell’estrema instabilità del paese del gas e del petrolio i giovani algerini chiedono dignità e di porre fine alla corruzione, agli alti tassi di disoccupazione e alla repressione delle manifestazioni, in un paese dove l’unica prospettiva rimasta sembra quella di emigrare. La migrazione clandestina algerina in Sardegna è alla quotidianità. Una brutta aria che tira, e un pessimo messaggio che l’Algeria manda a se stessa e alla Sardegna. Inaccettabile il continuo degli sbarchi alle coste italiane davanti agli occhi delle autorità algerine. Tutta la nostra solidarietà alla Sardegna”.

L'articolo “Migranti algerini in Sardegna, situazione insostenibile: il Governo pattugli il mare con la Marina militare” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie