Poetto, il giorno dopo la mareggiata: “Le prime vittime sono sempre gli innocenti, povero agnellino” (VIDEO)

Poetto, il giorno dopo la mareggiata: “Le prime vittime sono sempre gli innocenti, povero agnellino”. Nello splendido VIDEO dall’alto del Poetto, realizzato da Chicco Lecca per DroneImagine, ecco come si presenta il Poetto il giorno dopo la super mareggiata: giace il corpo di un povero agnellino straziato dal maltempo, mentre la sabbia lentamente si riprende il suo spazio e l’acqua si ritira. Immagini bellissime, girate col cuore, con l’ansia di chi ha visto la spiaggia cagliaritana “cancellata” ieri dal violento nubifragio, in un fine settimana da bollino rosso in Sardegna che purtroppo ha fatto registrare anche tre vittime nell’apocalisse di Bitti. Il Poetto al rallenty è uno spettacolo della natura, la natura che cerca di riconquistare faticosamente i suoi spazi messi a dura prova dalla forza del maltempo. Con l’acqua ieri che era arrivata all’alba quasi sino ai chioschi, in uno scenario a tinte scure. E le prime vittime, purtroppo, a volte sono sempre loro: gli amici animali. Come questo povero agnellino trovato morto lì, nella spiaggia devastata dalla furia dell’acqua.

L'articolo Poetto, il giorno dopo la mareggiata: “Le prime vittime sono sempre gli innocenti, povero agnellino” (VIDEO) proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie