Spacciatore algherese colto in flagranza e arrestato dalla guardia di finanza.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari, nell’ambito delle quotidiane attività di controllo economico del territorio, ha ulteriormente intensificato le misure volte alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti.

In particolare, i finanzieri della Compagnia di Alghero hanno intrapreso un servizio di pedinamento nei confronti di uomo di mezza età di Alghero, documentando uno scambio di dosi di stupefacente, avvenuto in pieno giorno nel centro cittadino, tra l’uomo e una donna algherese.

I militari sono intervenuti prontamente, accertando come la dose, oggetto di scambio tra i due, fosse eroina.

Contestate le sanzioni amministrative quale consumatore di sostanza stupefacente nei confronti della donna, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare dell’uomo, scoprendo, occultati in 19 dosi pronte per essere smerciate, ulteriori 4 gr. di eroina, oltre ad una notevole quantità di materiale da imbustamento, bilancini di precisione e 49 proiettili calibro 6,35, rinvenuti, questi ultimi, nelle immediate adiacenze dell’abitazione dell’uomo.

Sentito il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Sassari, i finanzieri hanno quindi proceduto all’arresto dello spacciatore conducendolo ai domiciliari presso la propria abitazione. 

Al termine del giudizio per direttissima, è stato convalidato l’arresto e confermata la misura degli arresti domiciliari.

L'articolo Spaccio di eroina ad Alghero, la guardia di finanza ha arrestato un uomo proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.