Cagliari, posti letto dell’Ersu dimezzati a causa del Covid: beffati centinaia di studenti

“L’anno accademico appena iniziato non è nato sotto i migliori auspici.  Dopo esserci lasciati indietro il disastroso A.A. passato, interrotto praticamente dal marzo 2020, ci troviamo dal mese di ottobre a subire le stesse limitazioni sociali e personali che hanno contraddistinto l’anno precedente”, così in una nota Michele Camoglio, commissario dell’Ersu.

“Università, Regione, studenti, professori, dipendenti e professionisti , tutti stanno pagando un grosso prezzo a questa situazione.

Rimane in ognuno di noi la speranza che questo problema si risolva presto, e con questo obiettivo che dobbiamo impegnarci perché tutto il possibile continui a funzionare e possa essere pronto a riprendere il giusto ritmo nel momento in cui la crisi pandemica ci permetterà di ripartire.

L’Ersu ha dovuto dimezzare i posti letto per via dei protocolli Covid19. Da un organizzazione che permetteva la concessione di due posti letto per stanza, si è dovuti passare ad un posto letto per stanza. Questo ha creato la diminuzione di posti letto dai 550 dell’anno passato ai 350 di quest’anno.

Le domande effettuate per occupare questi 350 posti letto sono state 1035 dei quali 684 sono stati considerati idonei all’assegnazione del posto letto. Inizialmente sono stati assegnati 341 posti letto, riservando 9 stanze disponibili a possibili situazioni di quarantena Covid19, lasciando senza assegnazione di stanza 359 studenti idonei. Successivamente si è assistito alla rinuncia o decadenza dal diritto alla stanza di 51 richiedenti. E’ stato pertanto fatto un’ulteriore bando per assegnare i 51 posti rimasti disponibili. A tale selezione hanno partecipato 63 studenti e solo a 9 non è stata ancora  assegnata la stanza. L’Ersu prevedendo di non poter soddisfare tutta la domanda di stanze, ha predisposto una manifestazione di interesse per collocare quegli studenti non assegnatari. Hanno risposto a tale disponibilità il College di S.Efisio, un Istituto Religioso e l’Ostello della Gioventù. Tra questi si stanno valutando disponibilità di posti e costi per poter alloggiare gli altri 9 aventi diritto.

Per gli studenti non aventi diritto all’assegnazione della stanza, è stato effettuato un bando per l’assegnazione di un contributo per pagare l’affitto presso strutture private. Alla selezione sono state presentate 884 domande, delle quali sono state ritenute idonee 716, e a queste è stato assegnato il contributo per un importo massimo concedibile di € 1.600 ( spesa complessiva di € 1.138.176).

Per quanto riguarda le borse di studio sono state presentate 8.924 domande, delle quali 7.369 idonee, ma suddivise in linea A per 7.050 ed in linea B per 319. La  linea A rappresenta gli studenti che hanno i requisiti di reddito e di crediti formativi standard per le borse di studio, mentre quelli della linea B rappresentano quelli che fanno parte del sistema delle agevolazioni stabilito dallo Stato per contribuire alle diseconomie delle famiglie nel periodo di emergenza Covid19.

Le domande della linea A sono state interamente accolte con un finanziamento di € 24.488.016, mentre si attende l’apposito finanziamento dal Fondo Integrato Statale (FIS) di € 859.362 per risolvere anche quelle della linea B, che dovrebbe essere formalizzato entro il mese di dicembre prossimo”.

 

L'articolo Cagliari, posti letto dell’Ersu dimezzati a causa del Covid: beffati centinaia di studenti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie