È stato un addio rapido ma molto toccante, quello a Simona Manca, la 39enne di Ussana uccisa dal Coronavirus al Brotzu di Cagliari dopo aver lottato contro una polmonite e aver perso, una settimana prima, il bimbo al Santissima Trinità. Nel cimitero ussanese presenti solo i parenti stretti e qualche decina di concittadini, tutti distrutti dal dolore. Insieme al sindaco Emidio Contini e al parroco, don Simone Scalas, che ha letto un breve testo e ha poi Benedetto benedetto la bara prima della tumulazione, c’erano il marito di Simona, Mirko, insieme alla figlioletta, la sorella Manuela, i nipotini, il cognato e i genitori di lui. C’è stato anche un lancio di palloncini in cielo, tutti bianchi, a rappresentare la purezza.

 

La scomparsa di Simona Manca, avvenuta sabato scorso in tarda mattinata, ha sconvolto tutta la comunità uasanese: “Ora sei paradiso, Simona, insieme al tuo bambino”.

 

L'articolo Fiori e palloncini bianchi a Ussana per mamma Simona, uccisa dal Covid a 39 anni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.