Usa, Senato: sì Barrett a Corte suprema

Conservatrice 48enne, vittoria di Trump a una settimana dal voto

(ANSA) - WASHINGTON, 27 OTT - L'aula del Senato americano ha confermato la nomina fatta dal presidente Donald Trump della giudice Amy Coney Barrett alla Corte suprema. Subentrerà nel posto lasciato da Ruth Bader Ginsburg.

A una settimana dal voto Usa una vittoria per Trump, che regala all'alta corte una schiacciante maggioranza conservatrice: sei toghe su nove.

Barrett giurerà ora nel corso di una cerimonia alla Casa Bianca. Il via libera alla nomina è passato con 52 voti contro 48. La giudice cattolica conservatrice, 48 anni, ha ricevuto il voto di tutti i senatori repubblicani, tranne quello di Susan Collins.

Tutti i democratici hanno votato contro. "Avete rubato il posto lasciato vacante da Ginsburg", l'atto di accusa del leader dei senatori dem Chuck Schumer. "I democratici volevano mettere un giudice attivista", la replica del leader della maggioranza repubblicana, Mitch Mc Connell.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon