Interessate Lunigiana, Garfagnana, Lucchesia, costa e Versilia

(ANSA) - FIRENZE, 04 OTT - Allerta arancione per pioggia sul nordovest della Toscana, ovvero sulle zone di Lunigiana, Garfagnana, Lucchesia, e su costa e Versilia, a partire dalle 18 di oggi, domenica 4 ottobre, fino alle 6 di domani, lunedì 5 ottobre. Lo comunica la Protezione civile regionale.

La Toscana, spiega una nota, sarà interessata da forti perturbazioni in arrivo dalla Francia con precipitazioni, anche a carattere di rovescio, che interesseranno le zone di nordovest e in espansione anche il resto del territorio regionale. Le precipitazioni sulle zone meridionali risulteranno però a carattere più sparso. Per la nottata e per domani si aspettano ulteriori precipitazioni, anche a carattere temporalesco, localmente forti, sulle zone centro meridionali. Nel corso della mattinata di domani vi sarà una graduale cessazione delle precipitazioni. Per quanto riguarda i venti, oggi si attendono forti raffiche di libeccio sul litorale settentrionale e sui versanti sottovento all'Appennino, fino a molto forti sui crinali dell'Appennino settentrionale, altrove venti di scirocco solo localmente forti. Tendenza del vento a divenire di scirocco su tutta la Toscana mentre domani, invece, è attesa una nuova rotazione a libeccio con raffiche molto forti sui crinali appenninici. Mare oggi molto mosso lungo tutta la costa. Domani, mare inizialmente molto mosso o localmente agitato sui settori settentrionali, tendente a divenire mosso dal pomeriggio, in particolare a sud dell'isola d'Elba. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.