Capa risorse umane di Charlie Hebdo minacciata, cambia casa

Intimidazione alla sua scorta. 'Odio irreale contro di noi'

(ANSA) - ROMA, 22 SET - La responsabile delle risorse umane della rivista satirica Charlie Hebdo è stata costretta a lasciare la sua casa dopo "minacce precise e dettagliate alla sua scorta". Lo ha raccontato la stessa Marika Bret al magazine Le Point parlando di un "livello di odio irreale attorno a Charlie Hebdo", obiettivo di un sanguinoso attacco terrorista nel gennaio del 2015.

Bret ha raccontato che la scorta, con lei da quasi cinque anni, ha ricevuto le minacce lo scorso 14 settembre. Da quando è cominciato il processo ai 14 fiancheggiatori dei terroristi e la rivista ha ripubblicato le controverse vignette su Maometto che hanno scatenato la furia jihadista, ha aggiunto, "siamo stati travolti da ogni sorta di orrore, comprese minacce da Al Qaida e appelli a finire il lavoro dei terroristi". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon