Referendum, il Sì vince sfiorando il 70%

Urne chiuse alle 15 in tutta Italia dove tra ieri e oggi si è votato per il referendum costituzionale, le suppletive del Senato (nel collegio di Sassari vince Carlo Doria), le regionali (qui i risultati) e le amministrative.

Gli scrutini delle suppletive e del referendum sono partiti subito, solo al termine di questi sono state aperte le schede delle regionali. Per le elezioni amministrative bisognerà aspettare le 9 di domani.

IL REFERENDUM - Passa la riforma della Costituzione sul taglio dei parlamentari: con la quasi totalità delle sezioni scrutinate ha detto sì il 69,5% degli aventi diritto (in Sardegna il 66,7%, qui i dettagli).

"Quello raggiunto oggi è un risultato storico - esulta sui social l'ex capo politico dei 5Stelle Luigi Di Maio -. Torniamo ad avere un Parlamento normale, con 345 poltrone e privilegi in meno. È la politica che dà un segnale ai cittadini. Senza il MoVimento 5 Stelle tutto questo non sarebbe mai successo".


La Camera passerà dagli attuali 630 deputati a 400, mentre il Senato perderà 115 membri, passando da 315 a 200 senatori. In questo scenario la Sardegna diventa una delle Regioni meno rappresentate: da 9 a 4 senatori, dagli attuali 17 deputati a 11 o 12, una riduzione insomma del 35%.

L'AFFLUENZA - Al termine delle votazioni - sono stati chiamati alle urne 46.415.806 elettori, in un totale di 61.622 sezioni - l'affluenza è stata superiore al 54,4% in Italia. La Sardegna si conferma fanalino di coda con il 35,3% (qui i dettagli).

LE REGIONALI E LE AMMINISTRATIVE - Le elezioni regionali (in Valle d'Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia) hanno interessato 18.471.692 elettori e un totale di 22.061 sezioni.

Le amministrative si sono svolte in 957 comuni, di cui 608 nelle regioni a statuto ordinario e 349 nelle regioni a statuto speciale: per un totale di 5.703.817 elettori alle urne e 6.756 sezioni.

Fonte: L'Unione Sarda

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon