Apertura delle scuole a Cagliari: la lettera del vescovo Baturi ad alunni, docenti e personale

L’Arcivescovo di Cagliari, Giuseppe Baturi, ha indirizzato una lettera agli studenti, ai docenti e a tutto il personale scolastico. Di seguito il testo del messaggio per la riapertura dell’anno scolastico:

“Carissimi studenti, docenti e personale tutto della Scuola,

la prima campanella dell’anno suonerà in una atmosfera inedita, dopo mesi difficili in cui abbiamo toccato con mano la nostra fragilità e l’indomito desiderio di vita che ci anima. Ci siamo scoperti bisognosi e abbiamo pregato e lottato. Nella prova abbiamo compreso che la crisi legata alla pandemia è anche un tempo di scelta. Per Paolo Giordano la vera paura è che questo periodo «passi invano, senza lasciarsi dietro un cambiamento». L’esperienza della fragilità ci interroga sul senso ultimo del vivere e sulle ragioni della convivenza tra gli uomini. Cercare il senso! Non è forse questa l’avventura più grande e il valore della scuola?

«Amo la scuola perché è sinonimo di apertura alla realtà. Almeno così dovrebbe essere!», dice papa Francesco. Il gusto della conoscenza è in questa apertura alla grandezza e profondità della realtà, che ci conduce alla comprensione di noi stessi, del nostro progetto di vita, e del valore dell’esistenza degli uomini. Per questo motivo, la conoscenza è anche un’autentica esperienza di gioia. L’anima dello studio è infatti la curiosità, la sorpresa per la bellezza e grandezza della realtà e il desiderio di coglierne il significato.

Mai da soli. La scuola è per eccellenza un luogo di incontro. L’amore alla scuola è parte della gratitudine per le persone che vi incrociamo. Auguro agli studenti di poter incontrare tanti compagni veri del cammino della vita e autentici educatori, capaci ogni giorno di lasciarsi sorprendere e provocare dalla presenza dei loro alunni. Il cammino dell’educazione passa infatti dallo scambio fecondo tra studenti e docenti, tutti coinvolti nella comune passione per la vita, la bellezza, la verità. A tutti gli educatori va la nostra profonda stima e gratitudine.

La Sapienza biblica afferma che «l’anelito per l’istruzione è amore» (Sap. 6,17). Carissimi amici della Scuola, è questo amore che vi auguriamo, e invochiamo con le parole di sant’Anselmo: «O Signore, fa’ che gusti attraverso l’amore quello che gusto attraverso la conoscenza. Fammi sentire attraverso l’affetto ciò che sento attraverso l’intelletto.

Con l’augurio di un proficuo e sereno anno scolastico”

L'articolo Apertura delle scuole a Cagliari: la lettera del vescovo Baturi ad alunni, docenti e personale proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon