Monserrato, incastrati gli incivili dei rifiuti: dovranno ripulire a loro spese e pagare una maxi multa

Ancona rifiuti abbandonati, discariche abusive disseminate ovunque, soprattutto nella periferia del centro abitato e in aperta campagna. La distesa di immondizia questa volta è stata scoperta a pochi passi da Monserrato, precisamente in località Terr’e e Teula: abbandono di rifiuti indifferenziati non pericolosi e bonifica effettuata con spese a carico dei responsabili. Infatti grazie all’operato svolto dalla sinergia tra Comune, Polizia Locale, Protezione Civile e Nogra sono stati, ancora una volta, scoperti e rintracciati i responsabili di tale scempio che, dopo aver bonificato l’area, dovranno pagare una multa di ben 600 euro.Soddisfatto il sindaco Tomaso Locci che da tempo raccoglie risultati importanti per quanto riguarda la lotta contro l’abbandono dei rifiuti. “È un servizio importante voluto dal sottoscritto, sigillato con un accordo con la protezione civile e la polizia municipale, con la collaborazione del Nogra, che stanno effettuando un eccellente lavoro e dando un importante contributo per le zone di campagna che purtroppo subiscono il continuo abbandono dei rifiuti di soggetti, non solo monserratini, ma provenienti da tutto il Campidano. Sono molto contento di questa scelta che abbiamo fatto. Quindi, grande spazio a questi volontari che oltretutto stanno sfilando anche per San Lorenzo. L’amministrazione sta proseguendo questa attività di cambiamento e questo è un risultato evidente al contrasto dell’abbandono dei rifiuti e alla buona educazione, perché si occupano anche della deiezione dei cani e soprattutto del rispetto dell’ambiente”. Negli ultimi giorni sono state 6 le discariche individuate e 4 i soggetti sanzionati con una sanzione di € 600,00 per ognuno e l’obbligo a proprie spese alla bonifica dei siti inquinati ( due privati risultano residenti a Monserrato, uno a Quartucciu e l’altro a Sarroch). “Grazie alla collaborazione dei Nogra – spiega il Comandante della Polizia Municipale Massimiliano Zurru – inoltre stiamo effettuando un’attività di controllo sui proprietari possessori dei cani”. Sono circa 159 i controlli effettuati dall’inizio di luglio con 12 proprietari sanzionati x deiezioni non raccolte e assenza di microchip.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon