Afghanistan: attacco carcere Jalalabad, 21 morti,anche bimbi

Rivendicato da gruppo aderente allo Stato islamico

(ANSA) - KABUL, 03 AGO - Almeno 21 persone, tra le quali molti civili, sono rimaste uccise e altre 43 ferite la scorsa notte in un attacco contro una prigione a Jalalabad, nell'est dell'Afghanistan, rivendicato da un gruppo armato locale aderente al sedicente Stato islamico. Lo rende noto Ataullah Khogyani, governatore della provincia di Nangarhar, di cui Jalalabad è il capoluogo. Secondo il governatore, tra gli uccisi ci sono anche alcuni bambini e detenuti del carcere.

Un attentatore suicida ha fatto esplodere un'autobomba davanti all'entrata della prigione e poi gli assalitori hanno fatto irruzione nell'edificio ingaggiando un conflitto a fuoco con le guardie. Tre dei miliziani sono rimasti uccisi. Diversi detenuti sono riusciti a fuggire e alcuni sono stati nuovamente catturati nelle ore successive. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon