Coronavirus: aumentano i casi in Grecia, obbligo mascherine

Giro di vite sulle restrizioni dopo balzo record di contagi

(ANSA) - ROMA, 02 AGO - La Grecia corre ai ripari contro il coronavirus dopo un aumento record di casi e impone l'obbligo di mascherina in tutti i luoghi pubblici al chiuso, incluse le chiese. Lo riporta l'edizione online del quotidiano greco Kathimerini.

Il vice ministro della Protezione Civile, Nikos Hardalias, ha anche annunciato che dal 3 al 9 agosto saranno vietati gli assembramenti nei locali al chiuso ed è fortemente consigliato l'utilizzo delle mascherine all'aperto quando c'è folla. Sospese fino al 15 agosto anche le visite in ospedale e cancellati fino al 31 agosto tutte le feste religiose. La stretta sulle norme è stata decisa dopo che venerdì sono stati registrati 78 nuovi casi di Covid-19 nelle 24 ore, un numero record dalla fine del lockdown. Di questi 10 erano turisti intercettati al loro arrivo in Grecia.

In totale nel Paese ci sono stati 4.401 casi di coronavirus e 203 vittime. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie