Una notte all’opera anche a Paulilatino, tra celebri e popolari arie

Una notte all’opera anche a Paulilatino, tra celebri e popolari arie
Tappa della tournée del Teatro lirico di Cagliari

“Una notte all’opera”. In foto Elena Schirru, Martina Serra, Mauro Secci, Francesco Leone e Francesca Pittau

Verdi, Puccini, Donizetti, Rossini e Bizet: le celebri e popolari arie della tradizione della musica classica, verranno portate in scena nell’ambito della rassegna “Una notte all’opera” promossa dal Teatro Lirico di Cagliari e che da Sestu, dove si terrà il primo appuntamento questa domenica, 2 agosto, a Casa Ofelia (ore 21.30), arriverà anche nell’oristanese. La replica della serata dedicata all’opera, si terrà infatti Paulilatino sabato, 8 agosto, alle 21.30 nel Parco Archeologico di Santa Cristina.

Prima ancora, sono previste altre due repliche del concerto sia a Tortolì, in programma per lunedì 3 agosto, alle 21.30, all’Anfiteatro della Caritas Diocesana; e sia a San Sperate, venerdì 7 agosto, alle 21.30, nel Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola.

Le celebri opere liriche e operette saranno interpretate da Elena Schirru (soprano), Martina Serra (mezzosoprano), Mauro Secci (tenore), Francesco Leone (basso). L’accompagnamento al pianoforte è di Francesca Pittau.

Il programma delle quattro serate offre all’ascolto del pubblico: “È strano!… è strano!… Follie!… follie!…” da La Traviata di Giuseppe Verdi; “Tombe degli avi miei” da Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti; “L’amour est un oiseau rebelle” da Carmen di Georges Bizet; “La calunnia” da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini; “Duetto buffo di due gatti” di Gioachino Rossini; “Bella figlia dell’amore” da Rigoletto di Giuseppe Verdi; “Vecchia zimarra” da La Bohème di Giacomo Puccini; “Mon coeur s’ouvre à ta voix” da Samson et Dalila di Camille Saint-Saens; “Tace il labbro” da La vedova allegra di Franz Lehár; “Ohi! che muso, che figura!” da L’Italiana in Algeri di Gioachino Rossini; “Tu che m’hai preso il cuor” da Il paese del sorriso di Franz Lehár; “Chi il bel sogno di Doretta” da La Rondine di Giacomo Puccini; “Voglio dire… Lo stupendo elisir che desta amore…” da L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti; “Signorina, in tanta fretta” da Don Pasquale di Gaetano Donizetti; “Libiamo ne’ lieti calici” da La Traviata di Giuseppe Verdi.

Lo spettacolo ha una durata complessiva di 80 minuti circa e non prevede l’intervallo. La serata è realizzata in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di Sestu, Tortolì, San Sperate e Paulilatino, con la VI edizione della Pastorale del Turismo di Tortolì e con la III edizione di Sant’Arte – Festival di Arti Visive e Performative di San Sperate.

Per informazioni si può visitare il sito de Il Teatro Lirico di Cagliari oppure seguendo tutti gli aggiornamenti anche anche sui canali social Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin).

Venerdì, 31 luglio 2020

 

L'articolo Una notte all’opera anche a Paulilatino, tra celebri e popolari arie sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon