Monserrato, scontro sul bando per la scuola: “Ma i fondi per adeguare spazi e aule arriveranno”

“Come mai il Comune di Monserrato non è tra i beneficiari del contributo del Ministero dell’Istruzione per l’adeguamento e l’adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19”? Interpellanza da parte dei consiglieri di minoranza Andrea Zucca e Valentina Picciau che chiedono formalmente “se l’amministrazione ha presentato la richiesta di finanziamento e, se si, quale sia la ragione della mancata assegnazione del contributo”.

“È gravissima la mancata partecipazione al bando il cui finanziamento sarebbe stato certo ed è ancora più grave leggendo che nella graduatoria dei finanziati compaia la Città metropolitana di Cagliari, oltre che la stessa città di Cagliari, che vede il sindaco di Monserrato parteciparvi come membro dell’assemblea e il consigliere Ignazio Tidu addirittura nel consiglio metropolitano con le importanti e strategiche deleghe ai servizi sociali – spiegano i consiglieri -. La solita mancanza di programmazione colpisce questa volta la scuola. Con quei soldi si sarebbero potuti acquistare, ad esempio, i banchi singoli per garantire il distanziamento sociale.” Monserrato ha nel suo territorio diversi plessi scolastici di sua competenza e la situazione che si è venuta a creare con la pandemia causata dal Covid-19, ha imposto la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado a partire dal 5 marzo 2020. Il ritorno in classe dovrà avvenire in totale sicurezza, in un ambiente che possa garantire a bambini dell’asilo e a tutti gli studenti la massima accoglienza, in linea con quelle che saranno le linee guida varate dal Governo. La data fissata per la riapertura è prevista per il 14 settembre. “Sarebbe auspicabile un confronto con chi le scuole le vive, ossia dirigenti scolastici, insegnanti, operatori scolastici, e soprattutto rappresentanti degli studenti e/o dei genitori; l’amministrazione tutta e in particolare il sindaco dovrebbe avere come priorità reperire i fondi per poter adeguare gli edifici scolastici secondo quelle che saranno le linee guida per garantire la didattica a tutti e in sicurezza. Il bando ministeriale avrebbe dato la possibilità di avere 70000 euro, dato che la popolazione scolastica di Monserrato è superiore alle mille unità e inferiore alle 1500 (1260), per interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule e sebbene non si sappia quale sarà l’evolversi della situazione pandemica, bisogna farsi trovare pronti per affrontare il nuovo anno scolastico con modalità diverse dai precedenti”.

“Il finanziamento in questione – comunicano gli assessori Giuseppe Garau, Lavori Pubblici, e Fabiana Boscu, Pubblica Istruzione – è stato bandito e, subito dopo, già in scadenza. Come noi, tanti altri comuni non hanno potuto effettuare il bando nell’immediato ma abbiamo presentato la nostra partecipazione non appena è stata concessa l’opportunità”. Tra qualche giorno, quindi, anche Monserrato potrà ottenere i finanziamenti sia per gli immobili che per gli arredi scolastici.

L'articolo Monserrato, scontro sul bando per la scuola: “Ma i fondi per adeguare spazi e aule arriveranno” proviene da Casteddu On line.

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie