“Truzzu e la sua maggioranza si sveglino: non sono stati votati per proseguire solo l’opera di Zedda”

Le premesse erano altre: avremmo rivoltato la Città come un calzino, sloggiando la Giunta Zedda e il centrosinistra da Palazzo Bacaredda. Era questa la base del programma politico della maggioranza di centrodestra che si è presentata alle elezioni della primavera 2019. Con un impegno forte: creare sviluppo e occupazione, giocando a tutto campo  nel ruolo di Capitale della Sardegna sia a livello nazionale che europeo. Invece, la grande delusione. Che non è quella che sta denunciando il centrosinistra in questi giorni : quanto è stato realizzato in questo primo anno di governo dalla Giunta Truzzu e dalla sua maggioranza, non è altro che i rimasugli del programma della Giunta Zedda e della maggioranza del centrosinistra che i Cagliaritani hanno bocciato in maniera clamorosa.

Oggi vogliono farsi una nuova verginità andando contro le realizzazioni di Truzzu e della sua Giunta che finora hanno dimostrato debolezze strutturali cedendo alle lusinghe delle opposizioni. Ne è una testimonianza quanto sta accadendo in materia di rifiuti urbani e di movida, che vede la Città invasa di sporcizia e  sotto i palazzi e a ridosso dei tavolini e i luoghi simbolo della nostra storia centenaria come il Bastione in mano a vandali che girano nottetempo incontrollati, causando danni e creando situazioni di pericolo per l’incolumità delle persone e delle cose, senza che  ci sia un organico servizio di controllo e di contrasto. Era così anche Zedda imperante, con in più ” botellon” anche nelle vicinanze di luoghi sacri che meritavano e meritano altro rispetto.

Ecco, Truzzu , la Giunta e la sua maggioranza si sveglino, prendano in mano il programma che abbiamo costruito insieme e votato, fate quello che avete promesso. Lasciata da parte le moine della opposizione, fanno il loro mestiere. Voi dovete governare, secondo scienza e coscienza per realizzare la ” Città che vogliamo”.Marcello Roberto Marchi
Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie