Deossinivalenolo nei cereali, Conad richiama i bastoncini con crusca di frumento

Il Ministero della Salute ha pubblicato in data odierna un avviso di richiamo per Bastoncini con crusca di frumento Conad, cereali venduti in confezioni da 375 grammi. Il ritiro del prodotto a marchio Conad Piacersi si limita al lotto di produzione n° S 04/05/2021, confezionato nello stabilimento Molino Nicoli S.p.A. di Costa di Mezzate (BG). Il motivo del richiamo è indicato in: “presenza di deossinivalenolo (DON) superiore ai limiti di legge previsti dal regolamento CE 1881/2006 e S.M.I.“.Il deossinivalenolo è una micotossina appartenente al gruppo dei tricoteceni prodotta da alcune specie di Fusarium. Ne sono pieni in particolare i prodotti cerealicoli provenienti dall’estero, un vero e proprio“ rifiuto tossico e speciale, che dovrebbe essere smaltito. Un prodotto che finisce invece sulle tavole dei consumatori europei. La presenza della micotossina nei mangimi prodotti e commercializzati in Canada, in una quantità oltre a mille ppb, crea seri problemi agli animali monogastrici, che non progrediscono nella crescita”. Il prodotto sarebbe dannoso in particolare per i bambini. A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto  medesimo lotto di appartenenza, di NON consumarlo! Si ricorda che l’autorità, in questo caso il Ministero della Sanità, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti.

L'articolo Deossinivalenolo nei cereali, Conad richiama i bastoncini con crusca di frumento proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon