Colombiana violentata e rapinata a Cagliari, preso il complice: un senegalese in carcere

Il giorno di San Valentino, i carabinieri della sezione operativa del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cagliari hanno arrestato un cittadino extracomunitario (di origine senegalese, classe 1993), provvisto di regolare permesso di soggiorno, in seguito a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Cagliari.

L’uomo, infatti, secondo quanto emerso dagli accertamenti della polizia giudiziaria, avrebbe preso parte, assieme al connazionale fermato nei giorni scorsi dagli stessi militari della compagnia di Cagliari, sarebbe il presunto responsabile di un efferato episodio di “violenza sessuale”, “rapina”, “lesioni personali” e “sequestro di persona” perpetrato nei confronti di una donna di origine colombiana.

L’episodio risale alla notte tra il 19 ed il 20 gennaio quando la donna, raggiunta dai due uomini presso la propria abitazione nel centro città e minacciata sull’uscio di casa con un coltello da uno di loro, sarebbe stata costretta ad un rapporto sessuale non consenziente, rapinata di alcuni monili e svariate banconote, poi percossa ed immobilizzata con del nastro adesivo prima della fuga, in parte registrata da alcuni sistemi di videosorveglianza installati nelle vicinanze della casa e acquisiti dai militari.

Il giovane senegalese, pertanto, è stato tradotto dai carabinieri della compagnia di Cagliari presso la casa circondariale di Uta in stato di arresto.

 

L'articolo Colombiana violentata e rapinata a Cagliari, preso il complice: un senegalese in carcere proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon