Auto in zone pedonali,flash mob Cagliari

 © ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 18 FEB - Cornetto e cappuccino per protestare contro il ritorno delle auto nelle strade del centro storico di Cagliari, ormai pedonalizzate. Nel mirino, spiegano i consiglieri Progressisti, Sinistra per Cagliari, Pd e Progetto Comune, la decisione della Giunta di centrodestra di riaprire al traffico via Garibaldi, via Manno e il corso Vittorio Emanuele dopo anni di stop al traffico. L'ordinanza dirigenziale n. 279 del 13 febbraio scorso consente infatti l'accesso, la circolazione e la sosta massima di 15 minuti dei veicoli dei residenti, dei commercianti e di quelli adibiti al trasporto e alla consegna delle merci tra le 8 e le 10 tutti i giorni feriali e festivi.
    E allora ecco l'invito dell'opposizione per una sorta di flash sabato 22 febbraio alle 9.30 in corso Vittorio Emanuele: "Venite a piedi, portate con voi una tazzina: caffè e dolcetti li offriamo noi". La "colazione pedonale" sarà l'occasione per rilanciare la petizione on line sulla piattaforma Change.org contro le modifiche allo stop alle auto: in poche settimane ha raggiunto oltre cinquemila adesioni. "Ancora qualche ritocco e l'installazione dei nuovi cartelli, poi le quattro ruote avranno nuovamente libero accesso in alcune strade pedonali - attaccano i 13 consiglieri del centrosinistra in Consiglio comunale - Temiamo che questo cambiamento sancirà la fine della pedonalità.
    Sarà infatti molto difficile limitare il transito delle auto alle sole due ore mattutine, e il Comune non si è ancora dotato dei necessari strumenti di controllo per presidiare accessi, transito e sosta".
    Attenzione a quello che potrebbe succedere, avverte l'opposizione. "Rischiamo - spiegano - di dover restituire all'Unione Europea oltre 1,6 milioni di euro: a tanto ammontano le somme per la realizzazione dei percorsi ciclopedonali in via Manno e in Corso Vittorio Emanuele".(ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon