Cagliari, la rabbia di infermieri e Oss sardi: “Lavoriamo tra insicurezza e turni disumani”

La lista delle lamentele è bella lunga: si va dagli straordinari non pagati alla necessità di rimpolpare gli organici, passando per i tanti precari mai stabilizzati e la necessità di lavorare senza doversi guardare le spalle. Gli infermieri e Oss sardi scendono in piazza a Cagliari, davanti alla sede dell’Ats di via Piero della Francesca. Fischietti e bandiere in mano, chiedono soprattutto “il rispetto di tutti gli accordi presi durante le trattative” di qualche mese fa tra i sindacati e la stessa Ats. “Gli accordi vanno sottoscritti definitivamente, non possono restare solo parole”, dice Nicola Cabras della Cgil, “tutti continuano a perdere tempo parlando di riforme ma nessuno ascolta i lavoratori. Il tempo delle chiacchiere è finito”. Guido Sarritzu della Uil rincara la dose: “Infermieri e Oss stanno lavorando facendo sacrifici continui, tra organici ridotti all’osso, niente buoni pasto e produttività. L’ultima aggressione avvenuta al Santissima Trinità è il risultato che, dal commissario dell’Ats, sinora, non sono arrivate risposte”. Tra i tanti manifestanti c’è anche Paolo Cugliara della Fials: “I lavoratori stanno dando il meglio di loro ma, dai piani alti, vige la regola del ‘qui comando io’ e basta. Non viene concessa nessuna possibilità di mediazione”. Insomma, le “bombe” lanciate contro Ats e Regione sono tante. E, dopo tanto tempo di “silenzio”, gli stessi Oss e infermieri hanno deciso di far sentire la loro voce anche su Casteddu Online: c’è chi è stato aggredito sette volte da pazienti “esagitati”, chi è arrivato a fare anche dodici ore di turno senza nemmeno una pausa e chi, da oltre un anno, attende che gli vengano pagate oltre cento ore di straordinario. Le loro interviste si possono leggere nel corso delle prossime ore sul nostro sito www.castedduonline.it. 

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon