Giacomo Urtis finisce nei guai, il chirurgo estetico dei vip indagato per “prelievi di sangue non autorizzati”

Giacomo Urtis finisce nei guai. Il 42enne nato a Caracas ma cresciuto ad Alghero e che ha vissuto in Sardegna per anni, risulta indagato dalla procura di Milano perché avrebbe effettuato dei prelievi a dei pazienti di Villa Arbe “senza autorizzazioni e a scopo di lucro”. La notizia è stata riportata, tra gli altri, anche dal Corriere della Sera e Il Giorno. Al momento, oltre a Urtis, risultano indagati anche due direttori sanitari della struttura e il suo legale rappresentante. Urtis utilizza una tecnica, per il trapianto e la crescita dei capelli, che prevede una centrifugazione del sangue, che va poi iniettato proprio nel cuoio capelluto. Sempre stando al Corriere, i Nas hanno appurato che il medico non avrebbe le necessarie autorizzazioni. 

L'articolo Giacomo Urtis finisce nei guai, il chirurgo estetico dei vip indagato per “prelievi di sangue non autorizzati” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon