Valentina, prof precaria a Cagliari: “A 43 anni non posso nemmeno permettermi un mutuo”

I titoli per insegnare ed essere “di ruolo”, Valentina De Rio, 43enne cagliaritana, ce li ha tutti. Da otto anni insegna matematica e fisica e quest’anno la cattedra di diciotto ore è al liceo Alberti di Cagliari. Piccolo (meglio, grosso) particolare: è una prof precaria. Ogni trenta giugno, quando tutti si preparano ad andare al mare o in montagna, lei incrocia le dita ed inizia il countdown della speranza sino a settembre, con l’augurio di essere richiamata da questa o quella scuola: “Da precaria lo stipendio è fisso, senza scatti, 1462 euro al mese. Svolgo le stesse mansioni dei miei colleghi di ruolo ma ho meno diritti: nessun permesso retribuito, ferie non pagate e disoccupazione in estate”, spiega. E, adesso, la paura di essere tagliata fuori quando dovrà sostenere il nuovo concorso straordinario: “È un quiz, sono ottanta domande in ottanta minuti, la soglia è di sette decimi e, quindi, molti non passeranno”. E, in quel caso, arriverebbe “il concorso ordinario, che però taglierà le persone che sono già precarie”. L’appello a una modifica dei concorsi, la Del Rio, lo lancia in prima battuta “al Miur”.

 

E, oltre alle difficoltà oggettive che comporta essere insegnante precario, tra classi cambiate e istituti spesso distanti da casa, l’avere meno diritti dei suoi colleghi stabili porta la Del Rio anche a non riuscire a “disegnarsi” un futuro sicuro: “Ti manca la serenità, a settembre c’è sempre la paura di sapere dove andare o non andare, visto che il contratto dura sino a giugno”.

L'articolo Valentina, prof precaria a Cagliari: “A 43 anni non posso nemmeno permettermi un mutuo” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon