Crisi Air Italy, De Micheli in campo

 © ANSA

(ANSA) - OLBIA, 11 FEB - La ministra dei Trasporti Paola De Micheli ha chiesto un incontro urgente con Air Italy invitando la società a sospendere ogni decisione in merito alla possibile liquidazione della compagnia fino alla riunione con i ministeri competenti. "Non è accettabile la decisione di liquidare un'azienda di tali dimensioni senza informare prima il Governo e senza valutare seriamente eventuali alternative, pertanto - dichiara la ministra - mi aspetto che Air Italy sospenda la deliberazione fino all'incontro che possiamo già calendarizzare a partire dalle prossime ore".
    Rimasta sotto traccia per alcune settimane ed esplosa all'improvviso in seguito alle denunce pubbliche delle organizzazioni sindacali di categoria, la crisi di Air Italy rischia l'epilogo nel modo peggiore. Secondo le informazioni in possesso delle sigle regionali e nazionali del trasporto aereo, sarebbe in corso tra Milano e Doha un'assemblea dei soci che potrebbe avere un esito drammatico: chiuso il 2019 con una perdita di 200milioni di euro, la società starebbe per essere messa in liquidazione.
    La voce che rimbalza con insistenza è che già oggi i soci Alisarda, che detiene il 51% del pacchetto azionario, e Qatar Airways, cui appartiene il restante 49%, potrebbero decidere di staccare la spina e nominare due liquidatori. Per il sistema italiano del trasporto aereo sarebbe un colpo ferale, che produrrebbe in una sola volta la perdita di mille e 200 posti di lavoro tra Olbia, dove la compagnia ha sede dal 1963 pur con vari riassetti, e Milano Malpensa, base operativa strategica per le mire internazionali della società. Ora l'intervento della ministra potrebbe congelare ogni decisione in attesa di un nuovo tavolo a Roma, auspicato da tutte le sigle sindacali. (ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon