Scuola:Fff e Cobas,doppia protesta il 14

 © ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 11 FEB - San Valentino di lotta in piazza con due distinte manifestazioni a Cagliari: marcia di Fridays for future per dire No alla metanizzazione della Sardegna e sciopero più sit-in dei Cobas per la scuola e contro le sanzioni al maestro che si rifiuta di usare il registro elettronico.
    Per quanto riguarda Fff, l'invito è rivolto soprattutto agli studenti e l'appuntamento è fissato alle 9 in piazza del Carmine. Il motto, in onore al santo degli innamorati, è "fate l'amore, non la Co2". Un no doppio, sia ai depositi costieri, sia alla dorsale. "Abbiamo scelto di manifestare il giorno di San Valentino - dicono gli ecologisti - perché non c'è atto di amore più grande di quello di lottare per difendere il proprio futuro e la propria terra". Il ragionamento è sempre lo stesso: per Fff l'assenza del metano in Sardegna non è un peso, ma un'occasione per puntare direttamente sulle rinnovabili. "Si può investire - spiegano gli ambientalisti - sulla ricerca e sulla produzione di energia con sistemi alternativi creando risparmio e posti di lavoro. Ed evitando i costi di smaltimento del sistema".
    Per quanto riguarda i Cobas, si tratta di una protesta che riguarda il mondo della scuola. E infatti insegnanti e personale ATA che aderiranno allo sciopero si ritroveranno alle 10 in piazza Galilei a Cagliari davanti all'Ufficio scolastico regionale e alle 10 in corso Angioy a Sassari davanti all'Ufficio scolastico provinciale.
    Le motivazioni? Contro il decreto scuola - spiegano i Cobas - ammazza precari, contro il taglio degli organici delle scuole.
    C'è anche il caso di Andrea Scano, il maestro ed ex consigliere comunale punito a più riprese per il rifiuto di utilizzo del registro elettronico. I Cobas chiedono anche il rientro a casa dei docenti "dispersi" e il potenziamento degli organici.
    (ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon