Tra un mese via ai lavori per le stanze dei detenuti in ospedale

Tra un mese via ai lavori per le stanze dei detenuti in ospedale
L’annuncio del direttore dell’Assl di Oristano Meloni in un incontro con i sindacati e la consigliera regionale Mele

Dopo il sit-in dello scorso 2 gennaio, promosso dai sindacati della polizia penitenziaria, arriva la conferma, da parte della Assl di Oristano, che realizzerà a breve alcune stanze di sicurezza per i detenuti nell’ospedale San Martino.

Lo ha fatto sapere il direttore della Assl di Oristano Mariano Meloni nel corso di un incontro avvenuto nella direzione dell’azienda sanitaria. All’incontro erano presenti Rita Manca del Cnpp, Luca Fais del Sappe, Giuseppe Faedda della Cisl, Andrea Pistis dell’Ugl e il consigliere regionale Anna Lisa Mele, componente della commissione Sanità.

Meloni ha spiegato che i locali verranno realizzati nel reparto di traumatologia, in un’ala occupata ora dal centro talassemici.

Mariano Meloni

Il servizio verrà trasferito entro febbraio per permettere dal prossimo mese di realizzare il presidio indispensabile alla realizzazione delle camera di sicurezza. Strutture indispensabili per poter permettere il ricovero, per esami ed interventi chirurgici dei detenuti ospiti del carcere di Massama.

Attualmente i detenuti sono a contatto diretto con i pazienti dell’ospedale e il personale medico e ospedaliero, in una condizione di scarsa sicurezza.

Lunedì, 10 febbraio 2020

L'articolo Tra un mese via ai lavori per le stanze dei detenuti in ospedale sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon