Cagliari confuso, fuori da zona Europa

 © ANSA

Con una vittoria sarebbe finito da solo al sesto posto. E invece con una sconfitta è scivolato all'ottava posizione. Con tanti saluti - per ora - ai sogni di gloria e di Europa. È un Cagliari che non sa più vincere: l'ultimo successo è sempre quello con la Fiorentina di inizio dicembre. Una squadra che, dopo tre pari consecutivi, con il Genoa ha ricominciato a perdere. La traversa di Nainggolan, più tap-in fallito da Joao Pedro, non bastano a far dimenticare ai tifosi un primo tempo tatticamente regalato al Genoa, padrone di casa, ma anche della partita. Non che ci fosse chissà quale strapotere: il problema è che proprio il Cagliari non riusciva a partire e a costruire.

Poi, il dopo Pandev: tanta buona volontà e tanta confusione nella ripresa. Ma la rabbia e il solito Ninja non sono serviti a raggiungere il pari. Qualche attenuante c'è: con la squalifica di Cigarini e il forfait all'ultimo di Oliva Maran è stato costretto a reinventarsi Nainggolan regista e tuttofare a centrocampo. Il problema? Poche possibilità di avviare l'azione manovrata e palloni buttati in avanti a cercare fortuna. Con Ionita e Nandez troppo lontani anche per provare un triangolo. Il 3-5-2 in uscita non ha funzionato quasi mai. Anche perché a destra si sono rotti subito prima Faragò e poi Cacciatore. Con Mattiello che è entrato in partita solo nella ripresa. Morale della favola: punte quasi mai in grado di fare male. E pallino del gioco sempre in mano al Genoa. Che, confuso anche lui, ma spinto da pubblico e disperazione, batti e ribatti l'ha buttata dentro.

Giusta punizione per un Cagliari troppo rinunciatario. Ora sono dolori perché con il Napoli mancherà Nainggolan (squalifica in arrivo dopo il giallo di ieri). Con i partenopei è l'ultima chiamata per l'Europa. Quasi uno scontro diretto. E soprattutto una buona occasione per evitare quello che - dopo aver sperato e sognato per tutto il girone di andata - i supporter non vorrebbero: trascinarsi sino alla fine del campionato alla ricerca di quei sette-otto punti per la salvezza matematica.
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon