Sentenza storica in Sardegna: condannata badante per tortura, cosparse di feci il viso di un anziano

Sentenza storica in Sardegna: condannata badante per tortura, cosparse di feci il viso di un anziano. Una sentenza destinata a passare alla storia della giustizia in Sardegna, per la prima volta si parla di tortura: una badante che torturò un anziano, Francesca Gaspa, 66 anni originaria di Osilo, è stata condannata a due anni di carcere con la condizionale, oltre a un risarcimento di 8 mila euro.

Il tribunale di Sassari l’ha giudicata colpevole per il maltrattamento di un ex funzionario dell’Inps che aveva avuto un ictus: i familiari erano entrati nella stanza e avevano trovato il suo viso ricoperto di escrementi, come se un pannolone gli fosse stato rivoltato appositamente in faccia. Da lì la denuncia, che ha portato a una condanna che rappresenta un importante precedente, come ha riportato oggi l’Ansa.

L'articolo Sentenza storica in Sardegna: condannata badante per tortura, cosparse di feci il viso di un anziano proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon