La Sardegna e la Tua Sardegna dal Mare

Una cala irraggiungibile se non dal mare, isolarsi nel bel mezzo della natura, il silenzio, i profumi della vegetazione e altri strumenti di evasione tra i clacson del traffico mattutino e la dannata routine. La meta ideale che gran parte degli italiani sognano tutto l’anno è reale, geograficamente localizzabile e ha un nome: Sardegna.

Mari e Monti

A cala Gonone si respira un’aria antica e preziosa tipica dei luoghi nascosti ai più.

Meta turistica relativamente giovane, il suo essere così mal collegata ne ha preservato la genuinità dei paesaggi. Le pareti di roccia verticali si tuffano a picco nella sabbia bianca come la neve di cui sono composte queste spiagge immacolate.

La domanda sempre crescente di turisti che vogliono visitare le caratteristiche grotte che circondano la zona ha portato alla nascita di un porticciolo dove è possibile prenotare tour e affittare gommoni. Ma da non prendere sotto braccio è l’opzione di prendere a noleggio una barca e visitare la cala in totale autonomia. I vostri occhi e i vostri nervi ve ne saranno grati.

Solo dal Mare

Grazie alla possibilità di prendere a noleggio un mezzo personale e poter scegliere in totale autonomia le destinazioni, sarà possibile visitare un gran numero di mete alternative e altrettanto interessanti. Il territorio direttamente confinante con cala Gonone è ricco di altre calette, dove pure sarà possibile pace e serenità. Ecco una lista delle più suggestive:

  • Cala Goloritzè: Una vera e propria perla del mediterraneo raggiungibile via trekking o direttamente dal mare. Selvaggia e incontaminata e allo stesso tempo armoniosa nel modo sopraffino in cui montagna e mare si fondono per creare un promontorio unico. Non a caso è stata selezionata dagli utenti di TripAdvisor tra le 10 spiagge più belle d’Italia.
  • Cala Biriola: cala riservata ai più avventurosi, dato che è raggiungibile esclusivamente tramite un irto sentiero nel mezzo del Supramonte che comprende anche passaggi di vera arrampicata anche piuttosto impegnativa. Il rischio e le difficoltà premiano sempre e si avranno visuali esclusive e da perdere il fiato su tutta la costiera sottostante, nonché la possibilità di testare con la propria pelle le scale di corda, i ponti di tronco e le guide in ferro ormai arrugginite create da pastori di altri tempi per facilitarsi la traversata.

Soffrite di vertigini? Allora forse meglio passare dal mare dai porti di Arbatax, Cala Gonone e Santa Maria Navarrese, magari dopo un bagno nelle splendide piscine naturali di Venere.

  • Cala Luna: Simbolo della costa orientale della Sardegna. Gli appassionati del grande cinema forse riconosceranno in questi promontori la natura selvaggia in cui i due protagonisti di “Travolti da un insolito destino” di Lina Wertmuller erano costretti nella loro disavventura. Qui il mare è particolarmente cristallino e la permanenza particolarmente piacevole grazie all’ombra delle ripide e altissime pareti costiere e dai punti ristoro. Gli amanti dello snorkeling non si lascino scappare anche la ricchezza di questi fondali.
  • Cala Mariolu: È conosciuta ai locali anche come is pùligi de nie letteralmente le pulci di neve proprio per i sassolini bianchi e rosa che, misti alla sabbia, compongono questa caratteristica spiaggia. essa è circondata da una difficile falesia, che cala a picco direttamente nel mare; per accedervi dunque è necessaria una certa preparazione atletica passando all’interno di una fittissima macchia. Molto più comodo è l’accesso via mare tramite noleggio di barche private o i tour di gruppo, e non meno comodo l’approdo tramite il pontile naturale di roccia sa perda ‘e su saltatori.

Insomma un’esperienza tutta da scoprire che il turista più avventuroso potrà scegliere di guadagnarsi col sudore della sua fronte, tramite lunghe e faticose passeggiate e ripide e rischiosissime arrampicate verso la tanta ambita destinazione, dove godersi un bagno rinfrescante in un mare cristallino come premio per tutti i suoi sforzi. Dove invece chi è in cerca di relax potrà accedere dal mare a spettacoli intimi e solitari, in un’immersione totale in una natura ancora incontaminata, e in qualche modo sentirsi parte di quell’armonia tra mare e montagna che solo qui e in pochi altri luoghi è riuscita a realizzarsi.

L'articolo La Sardegna e la Tua Sardegna dal Mare proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon