“Le parrucche pagate per le pazienti oncologiche sarde? Un gesto di civiltà”

“Grande soddisfazione per l’approvazione nella seduta odierna della Giunta regionale delle linee di indirizzo per l’attuazione dell’articolo 4, comma 21, della Legge Regionale numero 20, approvata il 6 dicembre 2019, che autorizza un finanziamento 200 mila euro quale contributo per l’acquisto di parrucche a favore delle pazienti oncologiche che a seguito della chemioterapia sono state colpite da alopecia”. Così Andrea Piras, consigliere regionale leghista, in merito al finanziamento di 200mila euro per un contributo all’acquisto di parrucche a favore delle pazienti colpite da alopecia in seguito alla chemioterapia “Il merito di questo importante traguardo va riconosciuto alla Lega. Grazie all’impegno mio e di tutto il gruppo consiliare siamo riusciti a far approvate un finanziamento che punta a migliorare la qualità della vita delle persone sottoposte a cure oncologiche. La protesi tricologica”, come già evidenziato dal consigliere della Lega all’atto dell’approvazione della legge, “non può essere considerata un semplice e frivolo accessorio. È un gesto di civiltà, attraverso una misura che aggiunge dignità alla qualità delle cure”.

 

“Le linee di indirizzo approvate stabilisco il contributo massimo (150 euro a persona) e la ripartizione delle risorse per le 8 aree socio-sanitarie dell’Isola su base demografica. Sarà ora compito dell’Ats individuare le modalità per l’erogazione dei contributi”.

L'articolo “Le parrucche pagate per le pazienti oncologiche sarde? Un gesto di civiltà” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon