Vigile si toglie la vita dopo gli insulti sui social, la procura apre un’inchiesta

La procura della repubblica di Brescia ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio in merito alla morte di Gian Marco Lorito, l’agente della Polizia locale di Palazzolo che, qualche giorno fa,  si è tolto la vita con la pistola di ordinanza. L’uomo, 43 anni, aveva lasciato l’auto di servizio sopra uno degli stalli riservati ai disabili. Si era subito scusato, automultandosi: un gesto che, però, non aveva risparmiato tantissimi commenti velenosi sui social network. Era stata la sua ex compagna, la sarda Marisa Murgia, a far scattare l’allarme per i tanti insulti comparsi sul web. Adesso, i giudici vogliono vederci chiaro. La notizia completa qui: https://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/vigile-suicida-1.5016550

L'articolo Vigile si toglie la vita dopo gli insulti sui social, la procura apre un’inchiesta proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon