Sequestrati 10 videopoker illegali in due bar a Cagliari e Assemini: multe salate per i titolari

Le Fiamme Gialle della 2^ Compagnia di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto alla diffusione di giochi e scommesse illegali, hanno effettuato nei giorni scorsi controlli in due bar a Cagliari e ad Assemini. In entrambi i locali i Finanzieri hanno riscontrato la presenza di apparecchi da videogioco non conformi alla normativa vigente.

Nel bar di Cagliari è stato accertato che tre videogiochi, seppur collegati alla rete telematica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato come previsto dalla normativa vigente, di fatto consentivano l’accesso “in parallelo” anche ad altre piattaforme di gioco o di scommesse on line non autorizzate e al di fuori di qualsiasi controllo da parte dell’Amministrazione finanziaria e, quindi, in completa evasione delle imposte sui giochi. Gli apparecchi sono stati sottoposti a sequestro e al titolare dell’esercizio sono state irrogate sanzioni amministrative pari  a 67.000 euro.

Diversa situazione è stata invece riscontrata nell’esercizio commerciale di Assemini dove sono stati sequestrati complessivamente 7 apparecchi da intrattenimento perché non a norma. In particolare, 6 videogiochi sono risultati essere privi di qualsiasi collegamento con la rete informatica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato nonché sprovvisti degli appositi nulla osta all’installazione: tali apparecchi da gioco erano dotati di una apposita scheda modificata al fine di poter funzionare anche se privi del collegamento con la rete telematica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato e facendo apparire illegalmente sul video il logo della citata Agenzia, traendo così in inganno l’avventore sulla regolarità dell’apparecchio. Inoltre tali apparecchi, tramite alcune modifiche al programma, consentivano di realizzare vincite al di sopra della soglia normalmente consentita, le quali venivano pagate in contanti. Infine, il settimo apparecchio era invece sprovvisto dei nulla osta autorizzativi all’installazione poiché non omologato in quanto riproducente giochi riconducibili al videopoker.

Tutti e sette gli apparecchi sono stati sottoposti a sequestro, unitamente alla somma di 3.863 ivi contenuta, mentre per il titolare del bar è scattata la denuncia a piede libero per esercizio del gioco d’azzardo e ricettazione, oltre all’irrogazione di sanzioni amministrative per un ammontare complessivo pari a 77.000 euro.

 

 

L'articolo Sequestrati 10 videopoker illegali in due bar a Cagliari e Assemini: multe salate per i titolari proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon