I tesori naturali del nostro mare: esperti a confronto in un convegno a Cabras

I tesori naturali del nostro mare: esperti a confronto in un convegno a Cabras
Marras (Amp Sinis): “Custodire il nostro patrimonio e conservarlo per le generazioni future”

La giornata mondiale delle zone umide fa tappa a Cabras, con un convegno sulla biodiversità nel mare della Sardegna. Organizzato nell’ambito di Maristanis, il progetto di cooperazione internazionale per la tutela e la gestione integrata delle zone umide costiere del Golfo di Oristano, si terrà domani alle 17.30, al Centro Polifunzionale di via Tharros.

L’area marina protetta Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre analizzerà la complessità dei fenomeni che riguardano il nostro mare e lo rendono un habitat unico nel Mediterraneo. Fra questi la situazione della pinna nobilis o nacchera, della patella ferruginea o delle foreste di cistoseira che ricoprono i nostri fondali. Lo scopo principale è cementare le sinergie intorno al confronto sui grandi temi ambientali, nella loro declinazione locale.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco del Comune di Cabras Andrea Abis e l’introduzione tecnica di Massimo Marras, Direttore dell’AMP, che modererà il convegno, Daniele Grech della Fondazione International Marine Center illustrerà la situazione delle foreste marina in Sardegna. A seguire Stefania Coppa dell’Istituto per lo studio degli Impatti Antropici e Sostenibilità in ambiente marino – Consiglio Nazionale delle Ricerche, che spiegherà quali sfide attendono gli addetti ai lavori per la conservazione degli invertebrati marini protetti nell’AMP del Sinis.

Tra i relatori anche Pietro Addis, ricercatore dell’Università di Cagliari, che parlerà degli effetti dei cambiamenti climatici sulle biocenosi acquatiche e sulle produzioni delle zone umide. Infine Laura Bassu, della società cooperativa Alea e della società Anthus, che tratterà dell’avifauna delle aree umide costiere.

Massimo Marras – direttore Area Marina Protetta del Sinis

“Si tratta di un’occasione molto importante per conoscere almeno in parte le caratteristiche del patrimonio ambientale e biologico, che abbiamo nel nostro territorio, fra area marina e zone umide”, dichiara Massimo Marras, direttore dell’AMP Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre.

“Ci auguriamo che questo sia il primo di una lunga serie di incontri fra i cittadini e l’area marina”, prosegue il direttore Marras. “Il convegno infatti, momento di scambio di esperienze e di confronto per gli operatori e i tecnici del settore, costituisce la maniera migliore per giungere ai cittadini, che possono e devono tutelare e custodire il nostro patrimonio e conservarlo per le generazioni future. Interverranno relatori molto preparati, di calibro internazionale, che da anni lavorano all’area marina. Invitiamo tutti a partecipare”.

La locandina

Giovedì, 6 febbraio 2020

L'articolo I tesori naturali del nostro mare: esperti a confronto in un convegno a Cabras sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon