Tentano il colpo all'ufficio postale ma vengono scoperti

Assalto poste Villamar © ANSA

"Mi hanno sequestrato qui dentro".  Si è giustificato in questo modo un ragazzino di soli 17anni sorpreso nel vano del bancomat che, insieme ad alcuni complici, aveva tentato di scassinare. Mani e bocca coperti da nastro adesivo come se qualcuno lo avesse cercato di immobilizzare, ma in realtà era solo uno stratagemma per evitare le manette.

E' quanto avvenuto alle 3 a Villamar (Cagliari). Il minorenne, insieme ad altre persone non ancora identificate, ha tentato di svaligiare lo sportello bancomat dell'ufficio postale di via Azuni. Con piedi di porco e altri attrezzi da lavoro sono riusciti a piegare la parte metallica del bancomat, aprendo un varco. Il 17enne, probabilmente il più magro del gruppo, si è infilato all'interno per tentare di aprire la cassettina blindata dello sportello automatico. Ma appena dentro è scattato l'allarme. I complici sono fuggiti e il ragazzo è rimasto nascosto all'interno. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile di Sanluri e delle Stazioni di Gesturi e Villamar.

Il minorenne a quel punto ha dato il via alla messa in scena: si è coperto la bocca e legato le mani con il nastro adesivo. Ed è cosi che i carabinieri lo hanno trovato. Il ragazzo ha detto di essere stato sequestrato ma è bastato poco ai militari per smascherarlo. È stato arrestato e adesso si trova nel carcere minorile di Quartucciu. I militari hanno avviato le indagini per rintracciare i complici. Recuperati i filmati delle telecamere di sorveglianza che potrebbero aver ripreso tutte le fasi del tentativo di furto.

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon