Trasloco del mercatino nella piazza delle Case minime: si decide a febbraio

Si decide a febbraio il trasloco del mercatino nella piazza delle Case minime
Da definire la distribuzione degli spazi all’interno dell’area riqualificata dal Comune

Tutti attorno a un tavolo, in Comune, il mese prossimo, per discutere come sarà organizzato il nuovo mercatino del Sacro Cuore, a Oristano. Lo ha annunciato l’assessore comunale alle Attività Produttive Pupa Tarantini.

Ancora non c’è ancora una data ufficiale per il trasferimento del mercatino di via Aristana e Arborea, nella nuova piazza delle ex case minime. Entro la prima metà di febbraio, i commercianti ambulanti, le associazioni di categoria, e i tecnici del Comune, si incontreranno nell’ambito delle procedure Suap del Comune di Oristano per discutere il trasloco e la nuova sistemazione.

I servizi del Comune, in questi giorni, stanno studiando come suddividere la piazza e le regole per l’assegnazione degli stalli. Dopo questo incontro sarà stabilita la data definitiva per il trasferimento.

Pupa Tarantini

Il trasloco del mercatino era stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale. Secondo quanto riferito precedentemente dall’assessore alle Attività Produttive Pupa Tarantini, “nella nuova piazza saranno sistemati 54 posteggi, 22 saranno riservati al settore alimentare e 32 al non alimentare. Una riserva di 7 posti è stata prevista per i produttori agricoli e di 3 per le produzioni tipiche artigianali e agroalimentari”.

La nuova piazza delle ex case minime è stata inaugurata, nel mese di dicembre. Sarà intitolata a Lucio Abis, politico oristanese che fu anche ministro.

Giovedì, 30 gennaio 2020

L'articolo Trasloco del mercatino nella piazza delle Case minime: si decide a febbraio sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon