Pestato e rapinato in casa,presa baby gang

Carabinieri Compagnia Carbonia © ANSA

I carabinieri hanno dato un nome e un volto agli autori della brutale rapina messa a segno il 26 ottobre dello scorso anno a Piscinas, nel Sulcis, ai danni di un anziano di 78 anni, picchiato e legato in casa. All'alba i militari dell'Arma della Compagnia di Carbonia e delle Stazioni di Nuxis e Piscinas hanno eseguito 3 ordinanze di custodia cautelare, 2 delle quali in carcere, nei confronti di due 22enni e un 17enne.

I tre sono accusati di rapina pluriaggravata e lesioni personali gravissime. Due dei banditi, hanno ricostruito le indagini, entrarono a casa dell'anziano a volto coperto e armati di piede di porco, mentre il terzo faceva il palo. Appena il 78enne entrò in casa, fu colpito ripetutamente alla testa e all'addome e poi legato con del nastro adesivo. I due fuggirono dopo aver rubato gioielli, denaro e alcuni orologi. Fu lo stesso pensionato a dare l'allarme poco dopo. Il 78enne fu poi trasportato al Cto di Iglesias dove rimase ricoverato in prognosi riservata per alcuni giorni.
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon