Giornata della Memoria: Terralba ricorda anche con un film

Giornata della Memoria: Terralba ricorda anche con un film
Letture e proiezione del documentario “SHOAH” di Lanzmann

Per la Giornata della Memoria, anche il comune di Terralba ricorda le vittime dell’Olocausto. La giornata di commemorazione, in programma per lunedì 27 gennaio, si terrà nella Sala Musicale della Biblioteca Comunale S. Satta.

L’iniziativa, intitolata “27 Gennaio Giornata della Memoria , noi siamo la memoria che vive”, prevede la proiezione, a partire dalle 17, del film documentario “SHOA” di Claude Lanzmann, il più importante film mai realizzato sulla più tragica esperienza dell’ uomo moderno. I sopravvissuti, i testimoni, i carnefici, i volti, le storie, le domande di un uomo e i luoghi dello sterminio come sono oggi.

Ad aprire l’evento cinematografico gli studenti del corso CPIA4 di Terralba, con un’ interpretazione di letture in prima persona, di diversi personaggi storici sopravvissuti all’Olocausto e dei dialoghi estrapolati dal film stesso.

L’evento è realizzato dall’assessorato alla Cultura, con il supporto del Servizio Socio Culturale della biblioteca comunale  e la collaborazione del CPIA4 (Centro Provinciale Istruzione Adulti) sede di Terralba, celebra la giornata della memoria con la programmazione cinematografica, aperta a tutta la cittadinanza.

“Abbiamo fortemente voluto celebrare questa giornata”, dichiara l’assessore alla cultura, Giulia Maria Elena Carta, “attraverso la potenza straordinaria dello strumento cinematografico. Un invito a sapere e vedere, vedere e sapere, come afferma lo stesso Claude Lanzmann, posare e tenere lo sguardo e i nostri occhi su delle immagini strazianti, indispensabili per capire il tempo in cui viviamo. Posiamo quello sguardo che è mancato mentre questo orrore si consumava nella più totale indifferenza”.

Giulia Maria Elena Carta

“L’intervento da parte degli studenti”, spiega sempre l’assessore Giulia Maria Elena Carta, “avrà il compito di ricordare che noi tutti siamo la memoria vivente, poiché eredi delle tragedie passate e pertanto chiamati a denunciare quelle presenti che si consumano sotto gli occhi di un mondo spesso indifferente”.

“La triste realtà”, scrivono gli studenti, “vissuta dalle vittime dell’Olocausto è la conferma che si può andare oltre il dolore e che il non arrendersi può dare speranza a tutti, in modo particolare a chi vive il proprio “Auschwitz”, perché purtroppo l’odio sembra ancora far da padrone nel mondo in varie forme. La Giornata della Memoria sia uno specchio su cui posare lo sguardo e riflettere sugli eccidi di tutti i tempi e su quanto le dittature ledano, ancora oggi nel mondo, la dignità umana”.

“L’ adesione da parte degli insegnanti e degli studenti è stata immediata e ne siamo veramente lieti”, conclude l’assessore alla cultura,Giulia Maria Elena Carta, “è per loro, future generazioni che dobbiamo continuare a lavorare nella  trasmissione continua della nostra memoria storica, per aiutarli a vivere e comprendere questo presente, affinché possano fare tesoro degli errori dell’ uomo passati e presenti ed essere loro stessi, esempio di uno sguardo attento, di un rispetto sacrosanto della vita dovuto a tutti noi, fuori da schemi partitici, politici, sociali  e/o  economici”.

La celebrazione della giornata della memoria, proseguirà per tutta la settimana, sempre con la programmazione cinematografica di “SHOA” aperta a tutti gli studenti delle scuole medie e superiori di Terralba, dalla mattina del 28 fino al 31 gennaio.

Sabato, 25 gennaio 2020

 

L'articolo Giornata della Memoria: Terralba ricorda anche con un film sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon